sabato 30 maggio 2009

All'asta il libro di Dominique Barriere su Villa Aldobrandini

Da Sotheby's a Londra il prossimo mercoledì 10 giugno

(Cliccare sulle immagini per vederle ingrandite) Di Dominique Barriere, incisore francese nato a Marsiglia e morto a Roma, non si sa molto. In quanto alla data di nascita vengono citati più anni diversi: il 1610, il 1618, il 1620 e il 1622 mentre più sicura sembra essere la data della sua morte, che i più indicano avvenuta nel 1678 anche se altri, come Sotheby’s la nota casa d’aste londinese, indicano il 1670. Nella sua carriera Barriere ha realizzato molte incisioni, riproducendo anche numerosi quadri del pittore Claude Lorrain, connazionale e coevo di Nicolas Poussin e dello stesso Barriere ma tra gli appassionati e collezionisti di stampe frascatani egli è particolarmente noto per aver inciso alcune belle vedute della città (una classica a volo d’angelo sul modello di quella del Greuter in cui si vede il centro cittadino e i colli circostanti con le dodici ville tuscolane e l’altra ripresa dal basso, da un punto di vista simile alla posteriore litografia di William Day o a quello dell’incisione del Werner) e un prezioso volume intitolato “VILLA ALDOBRANDINA TUSCULANA, SIVE VARII ILLIUS HORTORUM ET FONTIUM PROSPECTUS” stampato a Roma nel 1647.
Ebbene la notizia più interessante per chi fosse intenzionato ad acquistare una copia di tale opera è che essa è presente nel catalogo dell’asta “Continental and Russian Books and Manuscripts” che la stessa Sotheby’s batterà a Londra il prossimo mercoledì 10 giugno alle ore 14,30.
Il libro del Barriere su Villa Aldobrandini, formato in folio mm 400X276, con 19 tavole e 6 doppie pagine, figura sul catalogo al lotto 25 con una valutazione di partenza fra le 2.000 e le 3.000 sterline, pari all’incirca a 2.300/3.400 euro.
Quelle qui riprodotte sono due delle tavole presenti sul libro e riproducono i prospetti anteriore e posteriore della villa come apparivano alla metà del 1600.
. .
AGGIORNAMENTO: il libro è stato aggiudicato a 4.500 sterline, corrispondenti a 5.200 euro, cui vanno aggiunti i diritti di agenzia che mi dicono essere superiori al 20%
.

Nessun commento: